CONVENZIONE - AIRO GRAVINA01 CDF IRC-COM Accreditato Regione Puglia N° 345 DEL 04/10/2018. Corso BLSD Esecutore per operatori non sanitari (BLSD U - "laici").

La Segreteria Provinciale S.I.A.P. di Bari al fine di soddisfare le esigenze dei suoi iscritti e dei propri familiari, ha stipulato convenzione con AIRO GRAVINA01 CDF IRC-COM Accreditato Regione Puglia N° 345 DEL 04/10/2018 per effettuare un Corso Primo Soccorso e BLSD U non sanitari...

 (...) al fine di promuovere sviluppo della conoscenza di tali tecniche.
Il Corso BLSD Esecutore per operatori non sanitari (BLSD U - "laici") si inserisce nell'ambito della formazione alla risposta di base all'emergenza nella popolazione, è organizzato da IRC Comunità. Il Corso è aggiornato alle "Linee Guida internazionali per la rianimazione cardiopolmonare ILCOR ERC 2015".


Obiettivi del corso
Far apprendere ai partecipanti la sequenza di rianimazione di base nell'adulto in arresto respiratorio e/o cardiaco e le manovre da eseguirsi in caso di ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il Corso permette anche di apprendere conoscenze e abilità relative all'utilizzo del defibrillatore semiautomatico.
Destinatari del corso
Il corso è rivolto a tutti coloro che possono trovarsi, per motivi personali o professionali, nella necessità di dover soccorrere una persona vittima di arresto cardio respiratorio:
- In luoghi dove vi è presenza di elevati flussi di persone: grandi e piccoli scali per mezzi di trasporto aerei, ferroviari e marittimi, strutture industriali; - In luoghi che richiamano un'alta affluenza di persone e sono caratterizzati da picchi notevoli di frequentazione: tribunali, centri commerciali, ipermercati, grandi magazzini, alberghi, ristoranti, stabilimenti balneari e stazioni sciistiche;
- In luoghi dove si pratica attività ricreativa ludica, sportiva agonistica e non agonistica anche a livello dilettantistico; auditorium cinema, teatri parchi divertimenti discoteche sale gioco e ricreative stadi, centri sportivi;
- In strutture sede di istituti penitenziari, istituti penali per i minori, centri permanenza temporanea e
assistenza, in strutture di Enti pubblici, SCUOLE, università, uffici;
- In postazioni estemporanee per manifestazioni o eventi artistici, sportivi, civili, religiosi;
- In farmacie, per l'alta affluenza di persone e la capillare diffusione nei centri urbani che le rendono
di fatto punti di riferimento in caso di emergenze sul territorio:
E inoltre:
- Più frequentemente a coloro che possono essere testimoni di eventi sanitari critici: Polizia di Stato
Vigili del fuoco, Carabinieri, Corpo Forestale dello Stato, Guardia di Finanza, Polizia locale,
Soccorso Alpino e speleologico, Capitanerie di Porto;
- A tutti coloro che sono interessati a conoscere e ad approfondire le manovre di rianimazione di
base;
- A tutti i professionisti sanitari che hanno meno probabilità di dover gestire un arresto cardiaco e
sono meno esposti all'emergenza (medici generici, dentisti, studenti di medicina).
Istruttori
Gli istruttori sono medici ed infermieri o personale non sanitario, adeguatamente formati, che, avendo completato il percorso formativo previsto dal regolamento dei Corsi Base IRC, sono stati certificati da IRC come istruttore di base per popolazione laici.
Metodologia didattica
- Lezioni frontali teoriche;
- Stazioni di addestramento pratico sulle tecniche semplici a piccoli gruppi su manichini;
- Isole di simulazione (bassa fedeltà) di scenari completi;

Durata del corso
6 ore
Tempo dedicato alla teoria
1 ora circa
Tempo dedicato alla pratica
5 ore circa
Il costo per partecipante e di 30 euro, comprende
Certificazione
La frequenza del corso e il superamento della valutazione finale permettono di ottenere una certificazione IRC della validità di due anni. Per rinnovare la certificazione e mantenere le abilità e competenze, è necessario seguire un corso di re training entro 24 mesi dalla data di certificazione iniziale. Oltre 24 mesi, e comunque dopo 4 anni dalla certificazione iniziale, è necessario ripetere il corso completo.
#noisiap


Scarica le risorse allegate


Pubblicato domenica 05 maggio 2019 alle ore 10:56.
Ultima modifica mercoledì 29 maggio 2019 alle ore 11:47.
© Riproduzione riservata